Come scegliere il notebook migliore?

Come scegliere il migliore notebook? La risposta non è scontata ma variabile, bisogna prendere in considerazione una serie di parametri soggettivi ed oggettivi.
La scelta del notebook è influenzata dai gusti personali e dalle caratteristiche tecniche di cui si ha bisogno a seconda che il notebook si usi per lavoro o svago personale.
Tra i parametri oggetti nella scelta del notebook migliore vanno prese in considerazione il prezzo, l’hard-disk, la scheda grafica, il display e la batteria come principali fattori oggettivi nella valutazione.

A seguire una serie di paragrafi con alcuni consigli utili di Simone Maestri su come scegliere i migliori notebook.

Come scegliere il notebook migliore? Prezzo

Il prezzo può influire sulla qualità del notebook ma non sempre in quanto in alcuni casi è possibile trovare modelli di notebook di qualità in offerta promozionale.
In base al prezzo si possono distinguere tre tipologie di notebook:

  • Economici: si tratta di modelli basic con un valore medio che si aggira tra i 300 e i 400 euro
  • Medio-level: si tratta di modelli con caratteristiche mediamente buone il cui valore si aggira intorno ai 600 euro
  • Professionali: si tratta di modelli ultra-tecnologici con una buona memoria e grafica e un designo moderno il cui prezzo parte dai 1000 euro

Come scegliere il notebook migliore? Hard-disk, processore e ram

L’hard-disk è la memoria interna al notebook, se è ampia il pc è veloce e ha una possibilità di salvataggio di file maggiore ideale per chi usa il notebook per lavoro.
L’hard-disk a differenza di altri componenti non è semplice da sostituire, quindi il notebook migliore per chi ha bisogno di un notebook per lavoro è un notebook professionale con un hard-disk di ampio giro.
Rileva altresì nella scelta del notebook migliore il processore e la ram, il processore permette di verificare se il modello del notebook sia datato o di pronta uscita altresì la ram è importante per la velocità di avvio dei programmi presenti sul notebook, in genere un buon notebook deve avere una ram che si aggira intorno ai 4 gigabyte.

Come scegliere il notebook migliore: scheda grafica e display

Un notebook per essere considerato il migliore deve possedere una scheda grafica capace di supportare un buon livello di immagine supportando il sistema in HD.
Naturalmente la scheda grafica interessa molto chi usa il pc per lavori di immagine o per vedere film mentre vi è un interesse inferiore da parte di chi usa il notebook per navigare su internet e scrivere.
Analogo discorso va fatto per il display e la sua grandezza, il display per un notebook deve avere una dimensione che ben consenta il suo impiego ma ha anche caratteristiche tecniche tali che consentano di poter visualizzare programmi e immagini in nitidezza.
Lo schermo può essere tradizionale e touch, la scelta tra uno e l’altro è soggettiva ma naturalmente varia il prezzo, il modello touch è sicuramente più tecnologica e avvicina il notebook a un tablet o smartphone.

Come scegliere il notebook migliore: batteria

Il notebook è da sempre un computer portatile nato per essere senza spina ragion per cui un buon notebook deve possedere un livello di batteria capace di resistere un buon quantitativo di ore prima di aver bisogno di una nuova carica.
La batteria è indicata con mAh maggiore è la potenza di questo tanto più dura la batteria, quindi quando si acquista un notebook bisogna leggere il valore di questo parametro.
Negli anni sono stati introdotti notebook a litio con una durata molto estesa della batteria che ha assunto forme e pesi notevolmente inferiori rispetto ai modelli più datati ed ingombranti.