Perché il posizionamento SEO richiede tempo e quanto è importante il lavoro dell’esperto SEO

Il posizionamento SEO è un risultato che richiede sicuramente molto tempo, ed anche molta pazienza: un lavoro certosino, fatto di varie attività di ottimizzazione dal punto di vista tecnico ed anche dal punto di vista dei contenuti, ma anche composto da altre tipologie di attività che possono servire a rendere ottimale il risultato del posizionamento.

Tutto questo ci fa capire come i tempi per il posizionamento non possano essere definiti in modo univoco: non possiamo dire esattamente quanto tempo ci mette Google a posizionare un sito, ma possiamo dire con certezza che maggiore e complesso è il progetto, più alte sono le probabilità che ci voglia più tempo per il posizionamento tra i risultati di ricerca.

In linea di massima, quindi, i primi risultati di un posizionamento SEO si possono vedere intorno al terzo mese dalla sottoscrizione del contratto con l’esperto SEO (e quindi dall’inizio dell’attività), mentre potrebbe essere necessario anche un anno di tempo prima di vedere dei buoni risultati per un sito web strutturato in un certo modo e con un’elevata concorrenza.

Perché il posizionamento SEO richiede così tanto tempo per ottenere dei risultati?

Il motivo per cui il posizionamento SEO richiede molto tempo non è così semplice da far capire. Inoltre, erroneamente si potrebbe anche pensare o sperare in una strada più veloce o comunque di ricorrere a delle tecniche o delle strategie nascoste che possano aiutarci a velocizzare il tutto. Purtroppo, non esiste una scorciatoia valida da percorrere, e non esistono trucchi se non attività illecite che verrebbero comunque scoperte da Google: oltretutto, ogni attività illecita che è al di fuori delle linee guida per i webmaster approvate dai motori di ricerca, finirebbe con il condizionare di gran lunga il posizionamento fino a far perdere molti punti al sito web. Insomma, il sito finirebbe con l’essere penalizzato, e questo potrebbe essere un problema veramente serio dal momento che sarebbe poi molto complicato riuscire ad ottenere nuovo terreno fertile e recuperare la strada perduta.

Insomma, il tempo per il posizionamento SEO deve essere rispettato. I motivi per cui ciò avviene stanno nel fatto che i risultati del posizionamento non dipendono solo da un fattore (che può essere, appunto, la strategia di web marketing e quindi anche la bravura e la professionalità dell’esperto SEO)ma da un insieme di fattori, incluse chiaramente anche le dinamiche di funzionamento di Google. C’è bisogno di tempo affinché il motore di ricerca faccia le dovute analisi e valutazioni per capire se un sito è attendibile oppure no: è quindi necessario che vengano fatte delle valutazioni in merito alla validità ed all’originalità dei contenuti, e quindi anche per individuare eventuali contenuti duplicati (il contenuto copiato è motivo di penalizzazione assoluta da parte di Google) o altri problemi.

Perché è importante il lavoro di un esperto SEO

L’aiuto di un consulente SEO esperto e preparato è fondamentale anche per gestire eventuali problemi rilevati nell’azione di indicizzazione ed analisi da parte di Google per il posizionamento di un sito. È comunque anche molto importante che l’esperto SEO comunichi al cliente sin dall’inizio che i tempi per il posizionamento possono essere più lunghi di quanto egli non si aspetti: infatti, se queste informazioni non vengono fornite, c’è il rischio di creare confusione ed anche di alimentare delle illusioni che non hanno senso di esistere. Per questo Filippo Jatta di jfactor.it dedica molto tempo a una comunicazione chiara e trasparente con i suoi clienti. Se si attendono dei risultati di posizionamento troppo veloci, è possibile rimanere delusi e, quindi, interrompere addirittura il progetto rendendo vane tutte le attività e le strategie fino ad ora portate avanti. Non agire con fretta è un punto di partenza davvero efficace in questo campo.