Tutto quello che c’è da sapere su come avere un tabulato telefonico

Molto spesso può esserci capitato di essersi trovati, sul proprio telefono, un credito decisamente abbassato, oppure un consumo eccessivo dei propri dati, come ad esempio il numero di messaggi, i minuti di chiamata o il consumo dei giga di internet. E sarà proprio in questi casi che si renderà necessario sapere come avere un tabulato telefonico per poter controllare se ci siano promozioni o consumi sconosciuti che potrebbero compromettere la sicurezza, la privacy e il credito della nostra utenza telefonica mobile privata. In questo articolo, andremo a scoprire le modalità sul come avere un tabulato telefonico, in maniera pratica e semplice.

Come avere un tabulato telefonico: quello che c’è da sapere

Prima di andare a scoprire come avere un tabulato telefonico, bisognerà prima avere chiaro in che cosa consista: per tabulato telefonico si intende una serie di dati relativi alla propria utenza telefonica mobile, che spesso comprendono alcune tipologie specifiche di dati. Tra questi dati, ad esempio, troviamo gli orari delle chiamate in entrata ed uscita, oppure dei messaggi (sms), con il numero del mittente / destinatario in chiaro o parzialmente oscurato seppur riconoscibile, e altri dati sui consumi sia del proprio credito personale in euro, oppure su altri servizi multimediali attivi sul proprio numero di telefono, come ad esempio le promozioni oppure gli inoltri di chiamata.

All’interno dei tabulati telefonici non saranno mai presenti i contenuti dei messaggi o delle chiamate, al fine di proteggere efficacemente la privacy di ogni utente, specialmente da occhi indiscreti che potrebbero essersi momentaneamente presi in possesso il nostro telefono cellulare..

Ecco come richiedere un tabulato telefonico

Per poter richiedere e ottenere il proprio tabulato telefonico, bisognerà accedere al portale ufficiale del nostro operatore di riferimento: tra i più importanti e utilizzati, troviamo ad esempio WindTre, Tim oppure Vodafone, ma ogni operatore anche meno conosciuto avrà il proprio sito di riferimento. Una volta entrati nel sito, bisognerà effettuare la registrazione presso di esso: registrarsi implicherà una serie di verifiche che l’utente legato al numero di telefono siamo effettivamente noi, e avverrà attraverso alcune conferme via messaggio sul proprio numero oppure alla nostra email di riferimento. Una volta registrati, oltre a inserire i nostri dati personali, sarà possibile accedere alla propria area personale e poter finalmente visualizzare tutti i consumi e i tabulati relativi al nostro numero di telefono.

Nel caso in cui non fosse possibile accedere sul sito attraverso l’uso del computer, sarà possibile accedere ugualmente alla nostra area personale anche attraverso il nostro telefono smartphone, scaricando l’App ufficiale del nostro operatore telefonico: anche in questo caso, sarà facilmente fruibile la nostra area personale e poter visualizzare, in maniera semplice e pratica, i nostri tabulati telefonici, anche indietro nel tempo.

Riuscire a risalire ai nostri tabulati telefonici potrà permetterci di poter visualizzare i consumi e il traffico effettuato in un determinato periodo, specialmente se abbiamo alcuni dubbi sui messaggi inviati oppure le chiamate effettuate o ricevute.