Screaming frog: cos’è e a cosa serve?

Screaming frog rappresenta un web crawler ovvero un programma (software) in grado di verificare tutti i contenuti di una rete web (o di un database) in modo automatico.
Questo web crawler (o spider) ha la capacità di simulare Googlebot che è lo spider di verifica dell’importantissimo e globale motore di ricerca di Google.

Questa sua funzionalità è molto importante perché permette di controllare in maniera approfondita, veloce e sicura tutto l’enorme numero di contenuti presenti ogni secondo nella piattaforma.
Grazie a Screaming frog è possibile attuare tutte le attività indispensabili dell’analisi SEO (acronimo dell’espressione inglese Search Engine Optimization ovvero la vera e propria ottimizzazione completa dei siti internet e del materiale web).
Attuare un’analisi SEO completa, approfondita e corretta è un’operazione molto difficile che richiede un grande metodo di lavoro e capacità non indifferenti.

Per questo potersi affidare a software come Screaming frog risulta assai importante, conveniente e vantaggioso per ridurre al minimo la possibilità e il margine di errore e attuare allo stesso tempo delle analisi SEO efficienti ed efficaci.

Screaming frog: quali sono le funzionalità permesse con l’utilizzo di questo utilissimo software

Come abbiamo detto Screaming frog rappresenta un validissimo alleato che ha la capacità di aiutarci ad ottimizzare i contenuti web presenti nel motore di ricerca di Google.
La prima e basilare operazione richiesta ed essenziale quando si procede ad un’analisi SEO è senza dubbio il crawling del sito web.
Grazie a Screaming frog SEO Spider è possibile svolgere questa operazione facilmente e con un programma intuitivo disponibile per i sistemi operativi principali quali Mac, Windows e Ubuntu.

Grazie alla barra degli strumenti e delle attività presente nel software di Screaming frog SEO Spider è possibile procedere a innumerevoli attività che, per coloro che non hanno dimestichezza con i crawler, sintetizzeremo di seguito.

La barra degli strumenti è molto intuitiva e si presenta come un menù a tendina che riporta tutti i comandi di base che è possibile effettuare quali: aprire e copiare l’indirizzo URL (acronimo di Universal Resource Locator), effettuare un nuovo crawling dell’URL, rimuovere definitivamente l’URL dalla lista, analizzare ed approvare il codice HTML della pagine (acronimo di Hyper Text Markup Language ovvero un linguaggio di programmazione della pagina web), cliccare ed analizzare il file robots.txt del sito che si sta verificando, individuare diversi domini con lo stesso indirizzo IP (acronimo di Internet Protocol address che identifica univocamente un dispositivo informatico collegato ad una rete web internet), verificare la valorizzazione o il riconoscimento (in linguaggio tecnico indicizzazione) della pagina che si sta analizzando nel motore di ricerca Google oppure in altri motori quali Bing o Yahoo ed analizzare se nel web sono presenti dei link cosiddetti vecchi o non aggiornati, riguardanti lo stesso argomento.
E’ da tenere in considerazione che, quando si effettua il crawling di un link, il software Screaming Frog SEO Spider analizza solo il dominio che viene inserito dall’utente.

Questo significa che per tutti i possibili ed eventuali altri link che incontra nel suo cammino di verifica, non viene effettuato il crawling e vengono identificati come link esterni.
Per ovviare a questa possibile limitazione dell’ottimizzazione del sito è possibile sfruttare la funzione denominata Crawl All Subdomains presente nella barra in alto Configuration, Spider.

Screaming Frog: quanto costa creare un sito ottimizzato SEO?

Il costo annuale del software Screaming Frog SEO Spider è di circa 150 sterline ovvero circa 170 euro (al cambio attuale).
Una volta che sarete in possesso di questo software, non potrete più farne a meno ed i costi del servizio sono ampiamente ripagati dall’ottimizzazione più completa, utile ed efficiente fino ad oggi presente nel web.